martedì 28 aprile 2009

Tu mi manchi e mi asciugo le lacrime con gli stracci che uso per sfumare i colori sulla tela.

è bello vedermi le guance azzurre, è l'unico colore in questa notte che si prospetta infinita.

giovedì 23 aprile 2009

notte.

lei è l'unica, l'unica che posso baciare e poi dimenticare, che cambia sapore ma mi fa sentire sempre a casa.
mi piace chiudere gli occhi solleticati dal sole, le mie pupille non lo reggono, perchè sforzarle?
mi chiedono di spalancare le palpebre nell'ombra, le mie pupille.

ai miei occhi piace mordere le stelle.

martedì 21 aprile 2009

meduse e basta.

dai diari di ottobre 2008.
mi lecco il labbro rotto e ripenso a questo pomeriggio, al secchio pieno di cachi marci e gelatinosi che ondeggiavano mettendo in moto il carro.
non ho potuto fare a meno di notare la loro incredibile somiglianza con le meduse, quelle che d'estate trovi morte sul bagnasciuga.
e ho pensato: che triste la vita di una medusa,
nessuno, ne son un'altra medusa, vorrebbe mai starle accanto.
poi ho pensato all'uomo.
quale altro animale vuole davvero stargli vicino?
siamo solo delle meduse col cervello,

che ci rende ancora più urticanti.

domenica 19 aprile 2009



mi piace infilarmi i jeans appena lavati e sentirli più aderenti del solito; quasi come li vorrei.
mi fa sentire adeguata.


adeguata?

venerdì 17 aprile 2009

inside.

è bello lavarsi con lo stesso bagnoschiuma e poi provare a confondere i nostri odori...

mercoledì 15 aprile 2009

N-"voglio baciarti sull'autobus vuoto su cui sono ora..."
A-"in questo momento, un autobus vuoto alle otto di sera a forlì mi sembra il posto più bello del mondo"

tu.

riaverti è come stropicciarsi gli occhi dopo una giornata intera passata con indosso un trucco pesante.
è come sedersi sul piano doccia con l'acqua che batte sulla testa e massaggia la schiena.

domenica 5 aprile 2009

ho voglia di andare ad una mostra d'arte contemporanea zampettando sul rumore pungente di un paio di stivaletti dai tacchi a spillo,
sfoggiando un rossetto rosso fuoco e una chioma ossigenata.
sono solo fuori posto, è questa la parte più grande del problema.