giovedì 30 luglio 2009

Ora scriverò da persona normale (teenager media depressa.)

Ho scoperto questa figata di applicazione che permette, a chi non parla italiano, di tradurre ogni post direttamente dalla mia pagina, selezionando solo la lingua di cui si ha bisogno.
E' lì in alto a destra: selezioni e clikki. E booom.

C'è un solo, piccolo, problema: le traduzioni sono quasi del tutto sballate. ahah.

Chissene, tanto l'italiano è la lingua più bella del mondo, i miei post avrebbero perso tutto se tradotti in inglese.

Quest'estate sta proseguendo abbastanza decentemente. Perseverano i soliti problemi, però. Per tre giorni non sono riuscita a chiudere occhio per l'intera notte, così ieri ho deciso di utilizzare qualche metodo un pò illegale, ma bello potente. Ho dormito senza spostare nemmeno un muscolo fino alle 11 del giorno dopo. WAO.

Sto per partire per la basilicata, dal 3 al 15. Forse verrà anche L. E lì sarà piena distruzione, cazzooooo.
La mia donna è bellissima.
ciao

venerdì 24 luglio 2009

N.


Oh, cazzo, questa mania di produrre pomposi pensieri profondi mi porta a perdere gli Attimi.


Ieri ho vissuto un Attimo.
E' stato nel momento in cui ho rinunciato a mettermi comoda per sentire il contatto del mio orecchio con la tua pelle.
Avrei potuto usare il cuscino, e invece ho preferito svegliarmi con il torcicollo.
E questo vuol dire qualcosa, so che l'hai capito anche tu.

"Potevi dirmelo".
Ma che gusto c'è a spiegare sempre con le parole?
Pensa a Gorgia e tutta la sua solfa sul correlato ontologico, pensaci un attimo e prova a capire quanto cazzo aveva ragione.

Non avevo di certo intenzione di banalizzare le mie intenzioni di svegliarmi con il torcicollo con una serie di lettere combinate tra loro; Non capita spesso che il mio egoismo ceda così visibilmente, perchè utilizzare fiato per descrivere un momento così raro, rovinandolo?