venerdì 24 luglio 2009


Oh, cazzo, questa mania di produrre pomposi pensieri profondi mi porta a perdere gli Attimi.


Ieri ho vissuto un Attimo.
E' stato nel momento in cui ho rinunciato a mettermi comoda per sentire il contatto del mio orecchio con la tua pelle.
Avrei potuto usare il cuscino, e invece ho preferito svegliarmi con il torcicollo.
E questo vuol dire qualcosa, so che l'hai capito anche tu.

"Potevi dirmelo".
Ma che gusto c'è a spiegare sempre con le parole?
Pensa a Gorgia e tutta la sua solfa sul correlato ontologico, pensaci un attimo e prova a capire quanto cazzo aveva ragione.

Non avevo di certo intenzione di banalizzare le mie intenzioni di svegliarmi con il torcicollo con una serie di lettere combinate tra loro; Non capita spesso che il mio egoismo ceda così visibilmente, perchè utilizzare fiato per descrivere un momento così raro, rovinandolo?

Nessun commento:

Posta un commento