mercoledì 4 novembre 2009

biglietto.

Oggi compro il biglietto perche' mi sento sfortunata.
Oggi compro il biglietto perche' di sicuro passeranno i controllori.
Oggi compro il biglietto perche' ieri notte ho perso un treno per colpa di una deviazione della pioggia della borsa che pesava di un ritardo di tre minuti esatti. Oggi compro il biglietto perche' ieri sono rimasta bloccata due ore a Rovereto, senza possibilita' di fare nulla se non di leggere fumetti sadomaso-porno-americani, l'unica cosa che avevo a portata di mano. Oggi compro il biglietto perche', mentre salivo sul treno per Bologna, dopo aver aspettato dalle 17:25 alle 19:25 sotto la pioggia in stazione, mi sono accorta che avevo dimenticato nella casa dove ero stata ospitata il beautycase in cui tenevo tutte le cose materiali piu' importanti per la mia sopravvivenza fuori casa. Oggi compro il biglietto perche' arrivata a Bologna ho dovuto prendere l'unica coincidenza possibile per avvicinarmi a casa, ma non sono potuta arrivarci. Ho dovuto fermarmi a Faenza, il capolinea, e la mattina dopo partire in treno per andare a scuola, senza nulla, che non mi lavavo da tre giorni.
Oggi compro il biglietto e lo timbro pure, perche' mi sento sfortunata.

2 commenti: