venerdì 5 febbraio 2010

La questione è che il tempo è una convenzione e non è a causa di un'unità di misura che sulla pelle si formano le rughe, che le tette si abbassano, che le gambe pesano.
La gente da troppo valore ai numeri.

E quanto ci piace illuderci di avere la certezza che qualcuno vegli su di noi! Quasi da fare del rendere grazie a questo qualcuno la nostra ragione di vita.
Tanto da inventare parole come "Dio" e "fede", da costringere il resto del mondo a scrivere la prima di queste con l'iniziale maiuscola, a sottostare al fatto che la religione cattolica in Italia (stato concordatario) possieda uno status di religione di stato.
Non è da me ripetere così tante volte una parola in una frase.

1 commento:

  1. Sarà che sto leggendi Diary di Palahniuk ma..
    Mi ricordi lui nelle prime pagine.

    RispondiElimina