martedì 13 aprile 2010



Buonasera, eccomi dopo nove lunghe ore di studio.
Allora, sono perfettamente consapevole di darmi molto meno alla poesia e molto di più alla cronaca, ma sono semplicemente un pò incasinata e poco poetica, devo studiare e cose simili.
Le novità:
1-Ho trovato lavoro come social photographer! A Rimini! Ma mi rendo conto solo ora di essere impossibilitata a coprire il turno serale, in quanto i treni per Forlì e Faenza finiscono alle 21.30 circa. Tristezza. Conoscete qualche linea che collega queste città nelle ore che seguono le 23.30? Help.
2-Le foto dello shooting di Domenica sono pronte, e anche i flyers! Li posto qui di seguito. Se vi trovate nelle vicinanze vi consiglio di venire alla serata, così ci becchiamo (: Fuggo.


8 commenti:

  1. state male, ripigliatevi e incominciate a fare qualcosa di costruttivo.(tutto questo con amore)

    RispondiElimina
  2. Ma chi, poi? No si può fare un flyer per una serata? Non è costruttivo?

    RispondiElimina
  3. i vestiti . il caschetto.la moda. le ideologie nate alla cazzo e trascinate nel tempo alla cazzo.la bella testa, l energie, l intelligenza rara che hai che viene persa in ste cazzate.
    ma hai ragione, restingendo il campo di quello che ci puo interessare, dare piacere, sfocare la realta riuscisamo tutti a starci piu dentro e quindi a pensare che sia io coglione che scrivo ste cose e non tu che perdi tempo con ste cazzate.( tutto questo con amore)

    RispondiElimina
  4. La moda, per me, è al pari di qualunque altra forma d'arte. Che poi quello che le orbita intorno non sia altro che il frutto di meccanismi malati (i soliti, che sono alla base della società odierna), è risaputo. Ma non per questo smetto di amare l'arte. Il non riuscire a concepire il concetto di moda come forma d'arte è comune a molti: oramai la si vede come un tutt'uno con soldi-disturbi alimentari-corruzione-droga-fanatismo eccetera. Inoltre c'è una netta distinzione tra la moda e quello che VA di moda.

    RispondiElimina
  5. Neanche a me piace questa moda. Ma non per questo chiedo che smettiate di proporla.
    Io sono piu classico, molto più classico. E spero che qualcuno che abbia i miei stessi gusti, gurdando queste foto, veda che così prorpio non va e faccia qualcosa di radicalmente opposto
    Parlando proprio di gusti, però, non posso dire "state male, ripigliatevi e incominciate a fare qualcosa di costruttivo".
    Voi già fate qualcosa di costruttivo, cioè proponete una scelta, sta a chi la garda accettarla o rifiutarla.
    Ciao N.

    RispondiElimina
  6. CIAO
    cosa è un social photographer?????

    uno che fa le foto per la societa' a gratissss

    o uno che fa le foto in modo socievole cioè con il sorrisino stampato in faccia?

    o uno che fa le foto ad un vaso rotto con dentro foglie morte poi le vira in bianco e nero e le spaccia per arte astratta non capibile perchè tutto il resto del mondo è troppo indietro di vedute?


    :-D

    insomma cosa fa un social photographer?

    RispondiElimina
  7. http://en.wikipedia.org/wiki/Social_photography Ecco qui la definizione di social photography e, qundi, di social photographer (:

    RispondiElimina
  8. bè grazie per l'assist...comunque era come dicevo io....
    te lo chiedevo perchè...vabbè è un discorso un po' lungo magari (e se ne hai voglia) lo facciamo un altra volta.
    Comunque io sono un Fotoreporter. PUNTO
    per questo mi interessava saperlo.
    Il digitale "pultroppo" o per qualcuni "per fortuna" ha dato la possibilita' a tutti di essere o meglio SENTIRSI fotografi con la coonseguenza di essere coperti inondati da immagini che producono tutti e che appiattiscono la qualita'.

    RispondiElimina