lunedì 21 giugno 2010

"Potremmo parlare per sette ore di un ossimoro, ma io lo sento quello che non dici ed è bello come te."

Nessun commento:

Posta un commento