venerdì 30 luglio 2010

Il ventiquattro luglio.
Ci siamo svegliati all'una di pomeriggio abbastanza abbracciati con un altro tizio che dormiva sull'altro letto senza cibo in casa e con la fame negli occhi e un cielo bluissimo. E abbiamo ascoltato gli Ex-Otago che ci dicevano do you wanna potatoes and veggies, and I give you harmony e mi son fatta una canna e son tornata a dormire e son diventate le due e c'era il mare ma non l'abbiamo guardato nemmeno un pò e io scrivevo lacrime a biro.
E quest'ultima è una citazione.

Nessun commento:

Posta un commento