sabato 28 agosto 2010

Mi ha chiesto di sposarlo, ieri notte.

Stanotte in mezzo ai soliti omicidi ho sognato che,
Leo mi chiedeva di sposarlo.
Eravamo a Parigi e mi mettevo a piangere dalla commozione e cio' mi fa pensare che quella che ho sognato non fossi io perche' non mi commuovo mai. Solo una volta mi e' successo. Mi avevano regalato la mia prima macchina fotografica. Che non e' una roba da poco, we.
Dicevo eravamo a Parigi ed avevamo tantissimi amici e piacevamo alla gente che e' un altro motivo che mi spinge a credere di aver sognato qualcun altro e con una scusa mi convincevano ad uscire sul davanti dell'edificio in cui studiavamo nel bel mezzo della lezione che era un posto bellissimo, architettura francese, ma credo che si trattasse dell'akademie der bildenden künste di Monaco per l'occasione-sogno spostata in Francia e con il programma di studi relativo all'HBFK di Amburgo. Appunto, di sogni si tratta, e mi dicevano di guardare il cielo e dalle finestre qualcuno faceva volare un sacco di coriandoli anche argentati e gialli e rossi e sembrava di essere ad un concerto dei Green day di quando volevano far colpo sulle sbarbine e quando suonavano avevano la macchinasparacorandoli e io me lo ricordo perche' appunto ero una sbarba undicenne e con me avevano centrato il bersaglio e comunque, dicevo, coriandoli.
Mi vuoi sposare ci abbracciamo io piango lacrime d'oro e le gambe mi cedono come quando il giorno prima hai sciato per otto ore e l'acido lattico e' montato come la schiuma della Guinness alla spina all'irish pub.
Il sogno finisce prima che tutti noi possiamo sapere cosa io abbia risposto.
Si ferma cosi' in un abbraccio coriandoloso di un settembre francese e un tramonto giallo e cinquanta persone alle finestre che aspetteranno per sempre una mia risposta che non sentiranno mai.
Che metafora di vita. Ora possiamo giocare a continua-la-storia.

2 commenti:

  1. Poi vi darete alla droga per continuare un po' tutto.

    xx

    RispondiElimina
  2. Federico, scopa di piu' che mi sembri un po' frustrato.

    RispondiElimina