domenica 5 settembre 2010

Il quattro settembre.

E' il quattro settembre sera e vedo i Verme suonare e sputiamo pure sullo stesso microfono e ho affianco Simonerossi e finamlemte compro Sbriciolu(na)glio. E non sono mai stata ad un concerto dove sapevo così tanto tutti i pezzi a memoria apparte sempre quello dei Green Day di quando avevo dodici anni e c'era la macchina sparacoriandoli.
I Verme li rivedo il giorno del mio diciotterrimo compleanno e odio tutto ma amo la tua posa concerto. Sei vestito di verde scuro e ti guardo il culo e arriva uno stronzo qualunque a mezzanotte e ti frega la ragazza per la seconda volta. E io ti dico, riprenditi la ragazza, e tu rispondi che sei qui per il concerto e se eri qui per la ragazza le dicevi andiamo a fare un giro ma la verità è che non te ne frega nulla,
Ma la verità è che certa gente non ti merita.

Nessun commento:

Posta un commento