lunedì 22 novembre 2010

I gatti son grassi di pelo novembrino e l'inverno non è ancora arrivato e se proprio deve che porti la neve, che porti la neve, che ci ammazzi tutti.
Domani sera ho le scarpe piene di ghiaccio e c'è solo cibo disgustoso e bocche che non parlano le nostre parole.
Domani sera vorrei non esistere.
Domani sera tu trovi qualcun'altra che non ha gli occhi, che non ha gli occhi, e le presti i tuoi, domani sera spero che porti la neve e che ci ammazzi tutti, ci ammazzi tutti.
La neve sporca di sangue è color tegole, di una casa che domani non abbiamo, resto con i gatti gonfi d'acari dove tu non puoi dormire. Diventano magri con le gocce di pianto,
io non ho bisogno che mi si prestino gli occhi. Domani sera i tuoi non darli a nessuno ti prego.

Nessun commento:

Posta un commento