sabato 9 aprile 2011

Quando penso a V, penso a quanto lei e il suo uomo siano forchetta e coltello e a quanto io non sia mai nemmeno dello stesso servizio del coltello che mi piace.
E' dolce come mio padre si arrabbi se a tavola apparecchio mischiando il servizio giallo e quello rosso, è di un'accortezza adorabile premurarsi che ogni elemento abbia affianco a sé l'oggetto perfetto per lui.
E' per questo che dio non esiste, se no ci avrebbe accoppiati.

1 commento:

  1. guarda quanto ti amo quando scrivi queste cose da lacrima.

    RispondiElimina