mercoledì 27 aprile 2011

Se vuoi sentire la mia voce clicca qui.

5 commenti:

  1. Hai la stessa voce degli angeli con la tosse e il raffreddore.

    RispondiElimina
  2. "Non so perché lo dice a me e comunque io di certo non le parlo."
    Mi ricordo quando a casa di Thias mi avete fatto ascoltare quel pezzo di chitarra con la tua voce registrata sopra, per sbaglio, a ritmo.
    A volte mi torna in mente, non so, missatelo.
    Ricordo che mi era piaciuto tanto.

    RispondiElimina
  3. "chissà come"
    vorrei dirlo anche io così.

    RispondiElimina
  4. perché, tu come lo dici?
    Chiarò ti lov.

    RispondiElimina
  5. non suona così fluido. il mio "chissà come" è quello di chi nella voce non ha un minimo di poesia.

    RispondiElimina